log in

  

MoonlightMenuValcasiesMenuNEWTrentinoMenu

 

GINKGO STAFETTEN: I TIEZERI FANNO TABULA RASA AL MASCHILE, LAGARINE INVECE AL FEMMINILE

Vota questo articolo
(0 Voti)

I fondisti si “prendono” la Ginkgo Stafetten: oggi a Castello di Fiemme solo le ragazze lagarine “le Betoneghe di Crusque”, tutte votate all’atletica, hanno difeso la categoria. Simone Daprà, dopo aver corso fianco a fianco tutti e 30 i km con Vecchietti, vincitore 2019, negli ultimi 8 chilometri ha allungato ed ha vinto la Ultra Ginkgo. I “Tiezeri” forti dei fondisti Paolo Fanton, Simone Varesco, Nicolò Zorzi, Matteo Iellici e Stefano Mich con 4 best time su cinque - ma probabilmente perché Mich in vantaggio all’ultimo cambio di ben 12 minuti ha voluto controllare senza strafare - hanno dominato la gara maschile, infine un’altra squadra, mista stavolta, sempre di impronta fondistica con Giacomo Gabrielli, Ilenia Defrancesco, Anna Santini, Giovanni Ticcò e Andrea Dagostin, pure con quattro “best time”, ha fatto il vuoto nella “mix”. Sempre bella la Ginkgo Stafetten, frutto del lavoro di tanti volontari del GS Castello e ormai arrivata alla nona edizione. Formula originale e intelligente, con cinque frazioni che consentono agli appassionati del running, pur con diversi stadi di preparazione, di divertirsi e fare sport di squadra, come forse l’atletica spesso non è. Cinque frazioni a stella con un unico fulcro, Castello di Fiemme. Prima frazione di 5.5 km con 131 metri di dislivello, la seconda di 1.9 km e 14 m/dsl, la terza di 8.9 km con 248 m/dsl, la quarta di 3.9 km e 34 m/dsl e infine l’ultima di 9,8 km e 266 m/dsl. Gara dominata in lungo e in largo dai “Tiezeri”, con Paolo Fanton che ha preso subito la testa ed ha allungato generosamente tanto da arrivare al primo cambio con quasi 5’ sulle formazioni Wünderbockal e Team Robinson Trentino, praticamente appaiati, e facendo registrare il best time di frazione di tutte le categorie. Simone Varesco ha guadagnato quasi due minuti nella frazione più breve, best time pure lui, poi nella terza Nicolò Zorzi ha dato un’altra sferzata e non poteva essere da meno dei compagni col miglior tempo di frazione, con altri minuti ad accrescere il vantaggio che a questo punto metteva la vittoria su un piatto d’argento, ma Matteo Iellici, mascotte della squadra, faceva ancora meglio di tutti. In ultima frazione era schierato Stefano Mich, atleta delle lunghe distanze del Team Futura: al cambio il vantaggio de “I Tiezeri” era salito a 12’ e questo ha messo tranquillo il teserano, che ha solo amministrato la gara e lasciando sul terreno agli avversari 2’. I cinque hanno chiuso col tempo di 1h54’43”, i Wünderbockal a 2h4’37 e il Team Robinson Trentino poco distante. Rivali ma soprattutto amiche nell’atletica, le cinque portacolori del Lagarina Crus Team e dell’US Quercia hanno forgiato una formazione ad hoc per la Ginkgo Stafetten. Monica Giordani, Federica Scrinzi, Claudia Andrighettoni, Sara Baroni e Carlotta Uber hanno davvero surclassato le fiemmesi di “Donna Dinamica”, di solito protagoniste in Val di Fiemme (Bello, Dallio, Sommavilla, Tavernar e Tarter). Successo indiscusso anche nella Mix con Giacomo Gabrielli, Ilenia Defrancesco, Anna Santini, Giovanni Ticcò e Andrea Dagostin (2h3’14”). Gara incerta fino all’ultimo, come detto, nella Ultra Ginkgo, il fondista Simone Daprà si è incollato alle calcagna dello specialista, tra il resto vincitore del 2019, Matteo Vecchietti, poi nel finale è sgusciato via andandosi a gustare l’applauso del pubblico con un vantaggio di quasi 1’. Nulla da fare per Vecchietti che forse non si aspettava l’attacco a 8 km dall’arrivo. Al femminile gara in solitaria per Virna Mattivi. Prima edizione anche della Mini Ginkgo, con i fratelli Balliana a prevalere sui Caviola per un’inezia. Il GS Castello archivia un nuovo successo, peccato che le limitazioni Covid e la situazione ancora incerta abbiano tenuto lontani tanti appassionati. Info: www.gscastello.it

Classifica squadre maschili: 1. I Tiezeri 01.54.43 (Paolo Fanton, Simone Varesco, Nicolò Zorzi, Matteo Iellici, Stefano Mich); 2. Wunderbockal 02.04.37 (Marco Capelli, Sergio Valentini, Mirko Piffer, Alfredo Pojer, Davide Parisi); 3. Team Robinson Trentino 02.08.41 (Jacopo Mezzacasa, Marta Gentile, Max Perino, Andrea Bompard, Thomas Rinner)

Classifica squadre mix: 1. Baggi Team 02.03.14 (Giacomo Gabrielli, Ilenia Defrancesco, Anna Santini, Giovanni Ticcò, Andrea Dagostin); 2. Fas la Ginkgo con noi? 02.12.00 (Enrico Varesco, Maria Elena Ciresa, Roberto Tomio, Valentina Monsorno, Denis Mich); 3. Pinne for Landet 02.12.40 (Pietro Corradini, Elisa Longo, Andrea Goss, Annalisa Varesco, Christian Leso)

Classifica squadre femminili: 1. Betoneghe di Crusque 02.14.50 (Monica Giordani, Federica Scrinzi, Claudia Andrighettoni, Sara Baroni, Carlotta Uber); 2. Donna Dinamica 02.25.19 (Veronica Bello, Giulia Dallio, Sara Sommavilla, Katia Tavernar, Roberta Tarter)

Classifica Ultra Ginkgo maschile: 1. Simone Daprà 02.04.20; 2. Matteo Vecchietti 02.05.16; 3. Thomas Guadagnini 02.09.27

Classifica Ultra Ginkgo femminile: 1. Virna Mattivi 03.18.54

Classifica Mini Ginkgo: 1. I Ballia’s 00.24.44 (Enrico Balliana, Riccardo Balliana); 2. Caviola Caviola 00.24.56 (Marianna Caviola, Mirco Caviola); 3. US Stella Alpina 00.25.21 (Maddalena Delvai, Angelica Ciresa)

Italian English Finnish French German Norwegian Russian Spanish Swedish

Log in or create an account

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.