log in

  

MoonlightMenuVal Casies 2022TrentinoMenu

 

Domenica, 28 Novembre 2021

GARA FIS E COPPA ITALIA DI FONDO IN VALTELLINA, I FRANCESI FANNO LA VOCE GROSSA

Gli appassionati di calcio ricorderanno la “batosta” del 2018 quando l’Italia di Mancini fu sonoramente battuta dai “galletti” francesi, con i soli Chiesa e Bonucci a salvarsi dalle pagelle negative. Oggi nella gara FIS di sci di fondo valida anche per la Coppa Italia, disputata a Santa Caterina Valfurva e organizzata dallo Sci Club Alta Valtellina, i francesi ci hanno messo… sotto con tre vittorie su 4. Si gareggiava in tecnica libera nello stadio del fondo “La Fonte” della celeberrima stazione sciistica valfurvese, con una individual di 15 km per i maschi e di 10 km per le femmine. Neve a go-go ieri, nella notte e nella prima mattinata, con qualche raggio di sole a ravvivare la temperatura del Trofeo Dante Canclini. Maurice Manificat, Mathis Desloges, Delphine Claudel sono i tre “cannonieri” francesi, la giovane bergamasca di Gromo Denise Dedei con la vittoria tra le junior ci salva dall’onta del 4-0, o poker che dir si voglia, francese. La Marsigliese e un po’ di inno di Mameli. Il podio della gara senior sui 15 km racconta di un “magnifico” Maurice Manificat, e c’era da aspettarselo, che ha voluto rifinire la propria preparazione in vista della Coppa del Mondo di Lillehammer. Il francese, partito per ultimo, ha spento le illusioni dei tanti azzurri dopo 40’17”5, e ci ha pensato anche l’altro transalpino Adrien Backscheider a freddare gli entusiasmi. Secondo a 26”8 dal “caposquadra”, ha lasciato a Stefano Gardener (CS Carabinieri) il terzo gradino del podio. Comunque soddisfatto il fiemmese, anche perché la neve era lenta ed il gioco dei trenini ha influenzato in qualche modo la gara. I due francesi hanno approfittato del fatto di essere partiti ad un giro di distanza e così si sono tirati l’un l’altro. Appena giù dal podio il finanziere “Giando” Salvadori, quarto a 56”2, alla costante ricerca della forma migliore che verrà, ha detto, in vista di Davos e del Tour de Ski. Ha messo in mostra buone condizioni anche Martin Coradazzi (CS Esercito) con un convincente quinto posto. Se qualcuno poteva pensare che la doppietta transalpina fosse una boutade, si è sbagliato di grosso. Subito dopo ci hanno pensato gli junior a dettar legge. Mathis Desloges ha davvero strapazzato tutti e per fortuna che Elia Barp (FFGG) ci ha messo del suo, altrimenti era doppietta anche qui visto che Simon Chappaz si è preso il podio con il sapore del bronzo. Dietro in buona forma Mastrobattista, Ghio, Balmetti e Andrea Zorzi. Poi con la partenza delle donne senior si pensava che i francesi, sazi di oro, argento e bronzo, si sarebbero accontentati. Errore. Delphine Claudel e Flora Dolci hanno messo a segno un’altra doppietta. La Claudel è letteralmente volata sulla neve fresca e lenta della pista del Centro Fondo Le Fonti, ha rifilato 41”4 alla connazionale e 55”5 alla valdostana Elisa Brocard (CS Esercito). Elisa ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, ha dovuto mettere in conto anche una caduta, ma la navigata fondista di Gressan non ha accampato scuse e si è goduta il terzo gradino del podio, sperando che “qualcuno” registri che lei è comunque la prima italiana e che la convocazione in Coppa del Mondo sarebbe meritata. “Io non dico nulla – ha chiosato la ragazza dell’Esercito – lo diranno gli altri”. Ha scalzato giù dal podio la tedesca Sauerbrey, quarta, che si è messa dietro una ritrovata Ilenia Defrancesco arrivata con le mani congelate e Francesca Franchi. Settima Federica Sanfilippo. Gara delle ragazze junior con un briciolo di suspense. Per un inghippo tecnologico, il tempo (31’11.5) di Denis Dedei non è uscito sul tabellone e così tecnici, addetti ai lavori e fotografi stavano festeggiando il successo della carabiniera di Padola Iris De Martin Pinter. Poi l’annuncio ufficiale, la fondista di Gromo ha vinto con 7”3 sulla De Martin, con l’altra bergamasca di Schilpario Lucia Isonni a conquistare il bronzo a 11”7. Il vivaio azzurro completa il successo con Elisa Gallo (FFGG), Nadine Laurent (FFOO), Veronica Silvestri (FFGG), Maria Gismondi e Yivie Folie ad arginare i primi otto posti dall’assalto della francesina Julie Pierrel. Una gran bella giornata di sport, peccato solo per… il 3-1 della Francia. Lo Sci Club Alta Valtellina guidato da Cristina Andreola archivia un altro successo, la Valfurva apre la stagione alla grande. Alvaro Pedranzini, presidente della Pro Loco Valfurva, tira un primo bilancio: “Abbiamo aperto al meglio la nostra stagione sportiva e turistica. Dopo il fondo iniziamo con lo sci alpino ed il secondo weekend di dicembre ospitiamo la Coppa Europa delle discipline veloci. È arrivata la neve, anche in vista del ponte di Sant’Ambrogio. È stato bello ritornare a lavorare insieme alle tante associazioni di volontariato, un successo da condividere”. La Coppa Italia, invece, continua il prossimo weekend a Livigno. Info: www.santacaterina.it - www.sciclubaltavaltellina.it

Senior Maschile – 15 km FT: 1 Manificat Maurice Fra 40'17.5; 2 Backscheider Adrien Fra 40'44.3; 3 Gardener Stefano Ita 41'10.0; 4 Salvadori Giandomenico Ita 41'13.7; 5 Coradazzi Martin Ita 41'18.2; 6 Katz Andreas Ger 41'29.6; 7 Pepene Paul Constantin Rou 41'34.7; 8 Kuchler Albert Ger 41'38.7; 9 Romano Lorenzo Ita 41'44.9; 10 Schely Theo Fra 41'47.6. Senior Femminile – 10 km FT: 1 Claudel Delphine Fra 29'07.0; 2 Dolci Flora Fra 29'48.4; 3 Brocard Elisa Ita 30'02.5; 4 Sauerbrey Katherine Ger 30'16.0; 5 Defrancesco Ilenia Ita 30'24.8; 6 Franchi Francesca Ita 30'32.2; 7 Sanfilippo Federica Ita 30'40.5; 8 Hager Kim Ger 30'47.5; 9 Bellini Martina Ita 30'50.3; 10 Unterweger Lisa Aut 30'52.8. U20 Maschile 15 km FT: 1 Desloges Mathis Fra 40'41.5; 2 Barp Elia Ita 40'49.1; 3 Chappaz Simon Fra 42'17.8; 4 Mastrobattista Simone Ita 42'19.1; 5 Ghio Davide Ita 42'36.8; 6 Balmetti Mauro Ita 42'45.5; 7 Zorzi Andrea Ita 43'07.7; 8 Naeff Isai Sui 43'07.9; 9 Serafini Alex Ita 43'20.7; 10 Schwingshackl Benjamin Ita 43'44.9. U20 Femminile 10 km FT: 1 Dedei Denise Ita 31'11.5; 2 De Martin Pinter Iris Ita 31'18.8; 3 Isonni Lucia Ita 31'23.2; 4 Gallo Elisa Ita 31'28.9; 5 Laurent Nadine Ita 31'29.8; 6 Silvestri Veronica Ita 31'36.7; 7 Gismondi Maria Ita 32'16.6; 8 Folie Ylvie Ita 32'17.7; 9 Pierrel Julie Fra 32'19.8; 10 Szkurat Daria Pol 32'42.5

Sottoscrivi questo feed RSS
itenfifrdenoruessv

Log in or create an account

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.